Il "naso lungo" di Elisabetta Ballurio

Il "naso lungo" di Elisabetta Ballurio

A distanza di appena un giorno dalle "inesattezze" di Matteo Fanciulli sul comportamento della minoranza in Consiglio Comunale, ecco arrivare altre bugie da Elisabetta Ballurio.

Durante l'ultimo Consiglio Comunale il sindaco ha relazionato sullo "stato di salute" delle società partecipate del Comune. Una relazione, neppure da votare, ma i consiglieri avrebbero voluto, o meglio dovuto, ricevere la relativa documentazione nei giorni precedenti in modo da poter riflettere ed avere la possibilità di esprimere un loro parere consapevole. Invece così non è stato, e in segno di protesta i consiglieri di minoranza presenti, dopo aver messo agli atti la comunicazione allegata qui sotto, hanno abbandonato l'aula prima che il sindaco prendesse la parola. Purtroppo questo è un problema da tempo segnalato e che si ripete quasi ad ogni consiglio: i documenti vengono presentati al momento, spesso complessi insiemi di dati e numeri, e non c'è tempo per una seria analisi.

A questo proposito, sull'articolo de la Sentinella riportato qui sotto, Elisabetta Ballurio afferma invece che la documentazione era stata fornita in occasione della conferenza dei capigruppo. Cosa che non corrisponde assolutamente al vero! Durante il Consiglio Comunale, a fronte della richiesta dei consiglieri, Carlo Della Pepa rispose che i bilanci delle partecipate si potevano vedere sui vari siti internet, che è cosa ben diversa dall'affermare di aver prodotto idonea documentazione.

Per una versione più dettagliata dei fatti, e dei contenuti, ecco il link ad un più esauriente articolo di Francesco Comotto: clicca qui.

2016 07 13 La Sentinella bugia minoranze

Torna in alto